5 Giugno: Giornata mondiale dell’ambiente

Ogni anno muoiono circa 7 milioni di persone a causa dell’inquinamento atmosferico. Un dato statistico raccapricciante nonostante gli sforzi delle Nazioni a trovare alternative eco sostenibili al dispendio energetico, allo spreco di materie prime e all’inquinamento atmosferico.

Tra i principali responsabili dell’immissione in atmosfera di gas inquinanti troviamo gli allevamenti intensivi, l’inquinamento domestico, il trasporto e le industrie. Inoltre, ancora è insufficiente la quantità di materiale riciclato: ancora oggi, grandissime quantità di rifiuti finiscono in discarica e si stima che il 40 per cento venga incenerito, rilasciando nell’aria diossine e polveri sottili. Il problema è particolarmente grave nei paesi in via di sviluppo.

iRyciclo Play propone un progetto eco sostenibile che aiuta la raccolta differenziata di tutti gli enti pubblici e non che abbracciano il cambiamento green!

A seguire il video ufficiale dell’evento. Per maggiori informazioni sull’evento clicca qui.

[embedyt] https://www.youtube.com/watch?v=3dg152zbTvg[/embedyt]

iRyciclo Play per la crescita delle città a economia “circolare”

iryciclo - l'economia circolare

In tema di sostenibilità, molte città del nord Italia si stanno attivando per diventare delle vere e proprie smart city, fornendo ai propri cittadini strutture e innovazioni per migliorare le condizioni ambientali locali. Miglioramenti nel trasporto pubblico, utilizzo del car sharing, forte efficienza energetica e aumento  delle colonnine per le auto elettriche: queste e molte altre iniziative rendono Milano, Firenze e Torino le città più “circolari” d’Italia.

Una ricerca del Cesisp ha individuato 5 indicatori utili alla misurazione della crescita dell’economia circolare locale. Tra questi, il riutilizzo delle risorse, la condivisione sociale, la sostenibilità ambientale, la condivisione dei beni e l’uso efficiente di beni e risorse. I ricercatori del Cesisp spiegano: “Il nostro studio ha l’obiettivo di fornire e sviluppare strumenti per supportare i decisori locali regionali e statali per comprendere il posizionamento del nostro Paese e, soprattutto, avere dei primi strumenti di analisi di impatto per promuove un impianto normativo efficace basato sulla consapevolezza della realtà.”

La scelta di puntare le risorse locali sulla raccolta differenziata aumenta notevolmente il tasso di economica circolare, migliorando l’ambiente, risparmiando sulle spese di raccolta nella spazzatura ed educando il cittadino, incentivando il comportamento virtuoso del singolo.
iRyciclo Play propone il suo progetto a tutti i comuni virtuosi che sostengono un futuro eco sostenibile.

Fonte: Adnkronos