Skip to content

Perché riciclare l’olio?

Non tutti sanno che il petrolio è una materia prima estremamente preziosa per la sua versatilità d’utilizzo. Dalla raffinazione del greggio è possibile ricavare oli combustibili e lubrificanti, materie plastiche, asfalto, gasolio e altri carburanti.

petrolio plastica iryciclo

Ma il petrolio è un risorsa limitata in natura, e ad oggi è impossibile calcolare esattamente la quantità di riserve e di risorse ancora estraibile, senza contare l’impatto ambientale che comporta ogni estrazione. Ad oggi, è già stato consumato il 42% delle riserve inizialmente disponibili. In altre parole si avvicina il momento del raggiungimento del “picco” dell’estrazione, proprio per questo bisogna abbattere la produzione di plastica e oli derivanti dalla raffinazione del greggio e cercare vie alternative ecosostenibili.

In occasione della tappa a Bari di CircOILeconomy, progetto di Conou, il Consorzio Nazionale per la Gestione, Raccolta e Trattamento degli Oli Minerali Usati, sono emersi i dati relativi alla raccolta di olio usato in puglia, con un significativo risparmio sulle importazioni di petrolio nel Paese: sono state raccolte circa 8.560 tonnellate di olio usato, un’ingente quantità considerato che, per ottenere una tonnellata di olio lubrificante vergine, è necessario raffinare oltre 10-15 tonnellate di petrolio. Il road-show prevede una serie di incontri territoriali al fine di sensibilizzare i detentori industriali sulle norme di gestione degli oli minerali usati.

iRyciclo Play ha scelto di destinare una parte dei propri eco raccoglitori alla raccolta degli oli esausti. Ogni cittadino deve prendere consapevolezza del potenziale riciclabile che ha in casa e di come, impegnandosi nel riciclo della plastica, del vetro e dell’olio, può rendere la propria cucina una risorsa per l’economia circolare.

Abbraccia il nostro progetto e sfrutta i nostri eco raccoglitori trasformando in potenziale risorsa riciclabile tutti gli scarti del tuo quotidiano!

Fonte: Adnkronos