L’ Ecocidio è una verità scientifica.

Che cos’è l’ Ecocidio?

Secondo gli scienziati è il processo che potrebbe spazzare via un milione di specie di piante e animali selvatici dal nostro pianeta nel breve periodo (si parla di decine di anni).

Questa conclusione è supportata da circa quindici mila articoli scientifici, come si può leggere direttamente nel dossier prodotto dall’agenzia indipendente delle Nazioni Unite: l’Intergovernmental Science-Policy Platform for Biodiversity and Ecosystem Services (IPBES).

La responsabilità dell’uomo è palese, ma qual è la causa principale di questo terribile scenario?

L’evoluzione umana negli ultimi 200 anni ha avuto un impatto devastante sulle risorse del pianeta e sulle altre specie che lo abitano. Basti pensare che 10 mila anni fa la fauna selvatica rappresentava il 99% dell’intera biomassa del pianeta, oggi si è ridotta ad appena l’1%; il resto della biomassa attuale (il 99%) è rappresentato dagli umani e dai loro animali da macello e piante da coltivazione!

Cosa serve per cambiare rotta?

Cosa serve è un programma di riforme globali di ampio respiro – un vero e proprio “New Deal Verde”- focalizzato sulla limitazione del consumo delle risorse. Il punto focale è che dovremmo avere cura e preoccuparci della natura e degli animali semplicemente perché, dopo tutto, ne siamo ancora parte integrante!

Il miraggio delle risorse infinite ci ha portato fin qui!

Le risorse del nostro pianeta NON sono infinite, NULLA nell’universo lo è.

Abbiamo una grande responsabilità verso le generazione future, che per il momento stanno per ereditare un pianeta ferito.

L’ unica strada percorribile è la creazione di una Economia Sostenibile Globale basata su principi etici accettati da tutti. Tutti insieme possiamo essere parte del cambiamento che salverà il nostro pianeta ed individualmente possiamo esserlo grazie ai piccoli gesti quotidiani come fare la raccolta differenziata e ridurre il consumo di plastica!

[Fonte: Articolo di Gianluca Serra pubblicato su La Stampa ]