Skip to content

Approvato il decreto clima

decreto clima italia green iryciclo play

Tantissime sono le novità del decreto clima approvato il 10 ottobre dal Consiglio dei Ministri.
La principale novità è l’ingente stanziamento di fondi che verrà fatto in particolare per incentivare la rottamazione delle vecchie auto. Molte città e aree italiane vengono sottoposte a infrazione europea per la quantità di smog presente nell’aria. Per migliorarne la qualità verranno stanziati 255 milioni ripartiti in varie aree di azione.

20 Milioni verranno dati ai Comuni per la realizzazione di trasporti scolastici a impatto ambientale estremamente limitato (ibridi o euro 6). Altri 30 milioni verranno utilizzati per la riforestazione delle aree urbane. Per ovviare al problema delle infrazioni ambientali, (come l’utilizzo di discariche abusive o l’inquinamento delle acque) saranno aumentati poteri e risorse per i commissari responsabili del controllo e della gestione delle autorizzazioni in campo ambientale sul loro territorio di competenza. Tutti i commercianti avranno 5 mila euro per la realizzazione di vendita di prodotti sfusi, liberi da imballaggi di plastica. Infine, il ministero dell’Ambiente si impegnerà nella realizzazione di un database pubblico e consultabile per migliorare la trasparenza dei dati ambientali rilevati dai concessionari dei servizi pubblici.

Questo è il primo passo per il cambiamento green in Italia. Riponiamo la nostra fiducia affinché tutti i fondi stanziati vengano investiti nel modo giusto.

Fonte AdnKronos