Skip to content

Eni, Versalis e Corepla fanno squadra per il riciclo degli imballaggi in plastica

Pochi giorni fa Eni e Versalis hanno firmato un accordo con Corepla (Consorzio Nazionale per la Raccolta e per il Recupero degli Imballaggi in Plastica) per dar forma a un nuovo piano di riciclo degli imballaggi, soprattutto quelli non riciclabili.

Per ora la metà degli imballaggi riciclati in Italia sono riutilizzati per la produzione di nuovi oggetti attraverso il riciclo meccanico. Il problema però sono le plastiche non compatibili con tale sistema, ovvero quelle identificate con il nome di Plasmix. Una buona parte di questa componente viene impiegata per il recupero energetico ma molte di queste plastiche sono destinate alla discarica.

Per affrontare il problema Versalis ha già messo a disposizione una tecnologia di pirolisi per il riciclo chimico. Eni e Corepla, invece, si stanno impegnando per valorizzare il lavoro degli impianti veneti di bioraffineria.

«Gli accordi sottoscritti con Eni e Versalis si inseriscono in una strategia che mira ad un completo recupero degli imballaggi in plastica» – ha dichiarato il presidente di Corepla, Antonello Ciotti. «Vogliamo essere protagonisti e propulsori di una vera economia circolare basata su progetti concreti e innovativi rafforzando al contempo la leadership italiana di una chimica sempre più sostenibile. Un obiettivo che si concretizza grazie all’avanzamento tecnologico e al costante lavoro di innovazione e ricerca messo in campo da Eni, che ha saputo in questo anno procedere ad un grande piano di riconversione dei suoi impianti, come è stato per Porto Marghera, sapendo guardare ad un futuro green con lungimiranza ed efficienza. Un percorso che, siamo sicuri, procederà verso ulteriori traguardi e che vedrà Corepla sempre pronto a nuove sfide». (fonte www.corepla.it)
iRycicloPlay in linea con lo spirito imprenditoriale di queste prestigiose società, plaude a tale iniziativa mettendo a disposizione i suoi eco-raccoglitori.
iRyciclo Play produce ed installa, eco-raccoglitori per la raccolta differenziata incentivata di plastica e alluminio, vetro, carta e cartone, oli esausti, RAEE e indifferenziato destinati a tutti i comuni e agli enti pubblici. Un sistema ecologico che sposa a pieno l’innovazione tecnologica promossa da Versalis e le intenzioni di cambiamento di Corepla.