Skip to content

SI RITORNA AL PASSATO CON UN MODERNO “VUOTO A RENDERE” PREMIALITA’ ED INCENTIVI ECONOMICI AGLI ESERCENTI CHE ADOTTANO “SISTEMI DI RESTITUZIONE CON CAUZIONE”

Sistemi di deposito su cauzione, passi importanti per l’Italia nel RICICLO!

I sistemi di deposito cauzionali di bottiglie e altri imballaggi di bevande consentono di raggiungere altissime percentuali di raccolta differenziata, favorendo così l’economia circolare, creando posti di lavoro e facendo risparmiare gli enti locali.

Troppi imballaggi dispersi nell’ambiente e la preoccupazione per l’inquinamento ormai pervasivo da plastica hanno riacceso l’interesse per i sistemi di deposito su cauzione, nei quali chi compra una bevanda in bottiglia o in lattina gli sarà restituito la cauzione pagata all’acquisto quando avrà riportato indietro il contenitore.
La piccola cauzione, tipicamente tra i 5 e i 25 centesimi di euro, che si applica al prezzo di vendita delle bevande impegna il consumatore a riportare il contenitore vuoto presso un punto vendita per consentirne il riciclaggio.
Una pratica che le persone più grandi d’età ricordano bene: fino agli anni Sessanta, infatti, anche nel nostro Paese era molto diffuso il “VUOTO A RENDERE”

I sistemi cauzionali per i contenitori di bevande già in vigore da tempo in oltre 40 giurisdizioni a livello internazionale, hanno dimostrato di poter raggiungere maggiori prestazioni a vari livelli rispetto ad altri sistemi di raccolta, completando di fatto i programmi di raccolta domiciliare.
A questo si aggiunge che i sistemi di deposito su cauzione vedono ridurre i costi di gestione dei rifiuti a carico degli enti locali.

I sistemi di deposito su cauzione più performanti operano con il modello Return to Retail, il più diffuso, in cui la restituzione dei contenitori vuoti e il recupero della cauzione avviene presso i rivenditori abitualmente frequentati per fare la spesa. Oltre al conferimento del singolo imballaggio, le Rvm più moderne permettono anche restituzioni multiple con sacchi contenenti più imballaggi. I consumatori possono poi recuperare le somme derivanti dalla restituzione delle cauzioni in diverse forme: ricevono indietro i contanti, deducono la cifra dall’importo dello scontrino quando fanno la spesa oppure la possono devolvere a una causa benefica.

I SISTEMI DIGITALI ED INNOVATIVI DEGLI ECO RACCOGLITORI E DELL’APP iRYCICLO PLAY SEMPLIFICANO LA RESTITUZIONE DEGLI IMBALLAGGI, LA RESTITUZIONE DELLE CAUZIONI AI CONSUMATORI, LE PREMIALITA’ E GLI INCENTIVI ECONOMICI DA RICONOSCERE AGLI ESERCENTI CHE ADOTTANO SISTEMI DI RESTITUZIONE CON CAUZIONE, PERCHÉ SONO TOTALMENTE ELETTRONICI ED ELIMINANO TUTTA LA GESTIONE DEL CARTACEO